Quando dire “che fortuna!” è un po’ poco…

Dal “Corriere della Sera”: Rolf Rhodes ha vinto 1 milione di dollari alla lotteria del Massachusetts con un biglietto comperato in una stazione di servizio. Fortuna, certo, ma non più di altri che hanno ottenuto vincite simili. Il fatto è che Rhodes è recidivo. Nel maggio dello scorso anno aveva vinto la stessa cifra alla stessa lotteria. Ma aveva accettato di intascare subito 650 mila dollari in contanti, piuttosto che prenderne un assegno di 50 mila per vent’anni. Rhodes non ha ancora deciso cosa fare con questo secondo super premio.

Come possiamo definire tutto questo? Ammetterete anche voi che dire “che fortuna!” non basta no? Sì, bisogna proprio usare quell’altra espressione poco elegante. Fatelo pure.  😊