Il signor Twitter e la signora Facebook

Scusate ma se voi foste il signor Twitter e la signora Facebook e in casa vostra entrasse qualcuno cantando “Faccetta Nera” e facendo apologia del fascismo che è reato, oppure a raccontare cose totalmente false, e anche a chiedere agli altri ospiti di assalire il Parlamento, voi li terreste ancora in casa o impedireste loro di presentarsi di nuovo?

Ecco.

Poi c’è chi protesta e chi si indigna, naturalmente.
eggià

appunto

come no …

Poi la Meloni… una che ha la vera censura nel “DNA” della sua forza politica, è semplicemente ridicolo che possa protestare in questa occasione…

Per finire un’immagine molto interssante (grazie all’amico Pier Vito per avermela segnalata)